Sentré
Sui sentieri della tradizione
17-18-19 settembre 2004

Associazione culturale Barabàn


in collaborazione con
Comune di Brallo di Pregola
Pro Loco di Brallo di Pregola – Parrocchia di Pregola - Circolo Sassi Neri
Associazione Ponti Arte - Associazione Il Crinale





Centro La Pernice Rossa

Menconico (PV), Loc. Roncassi
17 – 18 – 19 settembre 2004


venerdì 17
ore 21
Pregola, Chiesa parrocchiale

Concerto d’apertura


Dall’Appennino al Baltico: canti e musiche d’Europa
Cantori di Marsaglia
Vincenzo Caglioti e Nanneke Schaap



***

sabato 18

ore 14.30

Stages


Danze delle Quattro province

Stefano Valla e Annalisa Scarsellini

Canti delle Quattro province

Aurelio Citelli e Donata Pinti

Organetto

Vincenzo Caglioti

Violino dell’Appennino

Giuliano Grasso e Maurizio Padovan


Numero massimo partecipanti agli stages: 32
Orari: sabato 14.30 – 17.30, domenica 10 - 12 e 15 – 18
Iscrizioni: tel. 338.7189841


ore 17.30

Workshop

Ancie, otri e canne
Strumenti e liutai popolari nelle Quattro province
Febo Guizzi


Anteprima del video
Pinferi & brigiotti. Le voci dei pifferai
di Aurelio Citelli



ore 21.30

La Notte di Sentré
Festa a ballo con Stefano Valla e Daniele Scurati



***

domenica 19
ore 18

Presentazione del volume
Vecchi balli per violino di area lombarda
con Giuliano Grasso e Maurizio Padovan


Performance musicale degli stagisti


ore 20

La Cena di Sentré
Sapori, canti e musiche delle Quattro province
(prenotazioni al n. 0383.541973)


* * *


Mostra “Terre di suoni” - Esposizione cd, cassette e libri
Area attrezzata camper - Noleggio mountain bike - Possibilità di escursioni


Stages: € 40,00

Stage + soggiorno presso La Pernice Rossa (cena + pernottamento + colazione + pranzo): € 100,00

Accompagnatori (cena + pernottamento + colazione + pranzo): € 65,00

La Cena di Sentré: € 20,00



Informazioni e iscrizioni: tel. 338.7189841
e-mail: baraban@tiscali.it



L’iniziativa è realizzata con il contributo dell'I. C. Leader Plus e della Fondazione Banca del Monte di Lombardia

 

"L’Oltrepo è per eccellenza terra di tradizione, di canti, suoni, musiche e danze. Crocevia di sentieri che portano dalla pianura al mare, dalle valli piemontesi all’Emilia, questo territorio ha saputo conservare, insieme con uno straordinario patrimonio ambientale e artistico, una cultura musicale di rilevanza europea, antica e di straordinaria modernità.
Sentré. Sui sentieri della tradizione, con il suo ricco programma di concerti, stage di strumento, canti e danze, presentazione di ricerche e video su suonatori, strumenti e repertori delle Quattro province, costituisce un appuntamento di grande interesse per gli abitanti dell’Oltrepo e per i numerosi appassionati. Un altro tassello dell’opera di promozione e valorizzazione del patrimonio culturale locale che il Gal Alto Oltrepo svolge sul territorio."

Bruno Tagliani
Presidente del Gal Alto Oltrepo srl